Con questo progetto l’associazione Rimettere le Ali intende potenziare l’attività svolta, promuovendo una prassi di integrazione ormai consolidate a livello municipale sul territorio del quadrante Est del Comune di Roma, che porti ad un auspicabile aumento del ricorso all’affidamento familiare.

L’obiettivo generale del progetto è quello di promuovere e tutelare il diritto di ogni minore ad essere educato in famiglia, in primo luogo nella propria e, in alternativa, quando questa non sia in grado temporaneamente di assolvere le proprie funzioni, in un’altra famiglia che ne assicuri il mantenimento, l’educazione, l’istruzione, e le indispensabili relazioni affettive attraverso lo strumento dell’affido. Si vuole in modo particolare procedere con il potenziamento del ricorso all’affidamento familiare nella città di Roma, attraverso la messa a sistema di servizi integrati nel quadrante Est (Municipi V, VI, VII del Comune di Roma).



Chiudi il menu