You are currently viewing 5×1000: la ripartenza

5×1000: la ripartenza

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:home

Grazie a tutti coloro che anche quest’anno ci hanno messo la firma e il cuore, l’associazione Rimettere le Ali ha potuto utilizzare il contributo del 5×1000 per continuare ad affrontare l’emergenza Covid.

Caso eccezionale quello dello scorso anno perché, proprio per affrontare l’emergenza, sono stati erogati dallo Stato due pagamenti del 5×1000 ovvero quelli relativi agli anni 2018 e 2019.

Infatti, per fronteggiare  le difficoltà operative riscontrate dagli Enti del Terzo Settore, il Decreto Rilancio del 19 maggio 2020 ha permesso il pagamento anticipato del 5×1000 per l’anno finanziario 2019, accelerandone anche le procedure.

E così gli enti del Terzo Settore, compresa la nostra associazione, hanno potuto beneficiare, nell’anno 2020 non solo il 5×1000 relativo al 2018 ( Euro 24.022,36 erogati a luglio 2020) ma anche quello del 2019 (Euro 22.661,61 erogati a ottobre 2020).

I due pagamenti ci hanno permesso di affrontare due tappe fondamentali dell’emergenza covid: la messa in sicurezza e la ristrutturazione degli ambienti del Borgo Ragazzi don Bosco per adeguare gli spazi tenendo conto delle misure di contrasto e di contenimento della diffusione del virus ma anche la ristrutturazione del campo di calcetto in vista della riapertura dell’Oratorio. Fortunatamente, il Borgo Ragazzi don Bosco gode di ampi spazi per svolgere attività all’aperto e in sicurezza, ma era necessario effettuare alcuni lavori di manutenzione del campo di calcetto dell’Oratorio. Il 5×1000 del 2019 ci ha permesso di contribuire al progetto “Un campo per tutti – bando Sport e Movimento” finanziato per il 70% dalla Regione Lazio relativo alla ristrutturazione del campo che prevede il rifacimento del manto erboso, della recinzione e dell’impianto elettrico.

Una firma fatta con il cuore ha aiutato tanti ragazzi a ricominciare a vivere in una parvenza di normalità.